orologio

benvenuto

benvenuto

Lettori fissi

contatore visite

Visualizzazioni totali

la potenza dell'uomo può trasformarsi in tragedia..

I demoni della terra

Perché uccidere una campagna rendendola invivibile?

Perché fate morire bambini,uomini e donne di brutte malattie?

Per soldi si fa tutto - anche del male fisico e morale.

Per soldi ,si rovina la casa in cui sei nato figuriamoci il posto in cui sei vissuto...

Sputate in cielo per riceverlo in faccia,sporcate la terra per darci da mangiare il frutto avvelenato

La rabbia è tanta ma con la rabbia non si conclude nulla neanche quei loschi affari che uccidono.

Avete mai pensato, che voi siete il nulla proprio come me?

Avete mai pensato che i vostri affari non li portate da nessuna parte?

Siamo di passaggio tutti quanti in questa vita;

Siamo una realtà che passa oltre, che purtroppo, si ferma prima a causa di quel denaro sporco che vi rende forti e ricchi.

Alla fine chi siete?

Il nulla... anche se siete vestiti bene e godete di case, palazzi e piscine.

Siete poveri e morbosi di quei sudici profitti che uccidono la povera gente.

Viviamo nel mondo dell'onestà mentre qualcuno vive nel disonore di questo mondo..

Tutto ciò che è acqua e cibo stanno diventando un pericolo mortale per tutti.

Mi chiedo ogni giorno se la vostra coscienza si possa lavare

Mi chiedo ogni giorno se avete un anima e se l'avete non penserete di averla pulita..

Ditemi oh demoni..che beneficio ne trarrete se insieme a noi un giorno morirete anche voi?

C.Anzalone


Siate amici di voi stessi in primis e non ve ne pentirete!

Chi è amico di se stesso non sarà mai solo..
Chi capirà che in questo mondo essere liberi significa manifestare i propri stati d'animo senza vergogne..
Apparite per quello che siete e lasciate agli stupidi il concetto di bella figura...
Non cambiate nulla..siate voi stessi!
Non reprimetevi mi raccomando..
C.Anzalone

giovedì 3 febbraio 2011

Rai: Santoro, partiti non ne faremo ma qualcosa faremo

da 31 minuti
Adnkronos (Spe/Ct/Adnkronos)

Articoli correlati


Roma, 3 feb. (Adnkronos) - ''Partiti non ne faremo, ma qualcosa faremo''. Cosi' Michele Santoro durante l'anteprima della puntata di Annozero dedicata all'attualita' politica, ha risposto ai giornali che oggi parlavano della nascita di un nuovo soggetto politico a lui riferito. Il conduttore ha ricordato l'iniziativa, poi rimandata, lanciata con Marco Travaglio e Barbara Spinelli di una manifestazione davanti al palazzo di giustizia di Milano il 13 febbraio a sostegno dell'indipendenza dei pm. ''Berlusconi aveva preannunciato l'intenzione di manifestare contro i magistrati - ha detto Santoro -. Noi abbiamo annunciato una contromanifestazione per il diritto alla verita'. Nel caso Ruby la privacy non c'entra, non solo perche' il premier ha telefonato alla questura di Milano, ma anche perche' nei videomessaggi il premier ha fatto dichiarazioni importanti che meritano di essere riportate''. ''Per fortuna - ha continuato Santoro - il premier ha rinunciato a quella manifestazione e noi abbiamo deciso di rimandare la nostra. Poi i soliti giornali hanno scoperto che noi faremo un partito. Non conoscono Marco Travaglio, perche' bisognerebbe torturarlo per farlo scendere in politica. E non conoscono me, perche' e' dai tempi di Samarcanda che sostengo che la frammentazione politica e' uno dei mali peggiori''. Dopo la pubblicita', Santoro ha dato il via alla trasmissione, dopo aver scherzato: "Visto che non ci sono telefonate, Annozero puo' cominciare".

Egitto: Fratelli Musulmani, faremo referendum su accordo pace con Israele

Continua a leggere questa notizia

Articoli correlati

Tel Aviv, 3 feb. (Adnkronos/Dpa) - Se la rivoluzione per cacciare Hosni Mubarak avra' successo, in Egitto ci sara' un referendum per decidere il destino dell'accordo di pace firmato con Israele nel 1979. E' quanto ha affermato, in un'intervista con la televisione israeliana Channel 10, il portavoce dei Fratelli Islamici. "Israele non ha nulla da temere se non i suoi stessi crimini", ha detto ancora Assam el-Erian, assicurando comunque che il suo gruppo e' "non violento" e non e' estremista.

Egitto: Fratelli Musulmani, faremo referendum su accordo pace con Israele

Tel Aviv, 3 feb. (Adnkronos/Dpa) - Se la rivoluzione per cacciare Hosni Mubarak avra' successo, in Egitto ci sara' un referendum per decidere il destino dell'accordo di pace firmato con Israele nel 1979. E' quanto ha affermato, in un'intervista con la televisione israeliana Channel 10, il portavoce dei Fratelli Islamici. "Israele non ha nulla da temere se non i suoi stessi crimini", ha detto ancora Assam el-Erian, assicurando comunque che il suo gruppo e' "non violento" e non e' estremista.

SuperEnalotto: nessun '6' e il jackpot sale a 14 milioni di euro

Roma, 3 feb. (Adnkronos) - Nessun vincitore con '6' e '5+' all'odierno concorso del SuperEnalotto. La combinazione vincente - 20, 25, 37, 45, 49, 63, numero jolly 73, numero superstar 37 - premia i dieci realizzatori del '5' con 47.128 euro. Il jackpot stimato a disposizione del '6' per il prossimo concorso sale cosi' a 14 milioni di euro.

Basta! Parlamento pulito!


Le firme raccolte l’otto settembre giacciono da qualche parte al Senato della Repubblica. La presentazione delle leggi popolari in Parlamento era prevista per febbraio. Poi è caduto il governo. A camere costituite e a nuovo governo insediato farò richiesta per illustrare in Parlamento le proposte a nome di 350.000 cittadini: nessun condannato in Parlamento, un massimo di due legislature, ripristino della preferenza diretta. Non mi illudo sulla risposta dei 70 (SETTANTA) pregiudicati, condannati in primo e secondo grado o in attesa di giudizio. Non nutro neppure alcuna fiducia sulla folla dei plurieletti su cui spicca la coppia di diamante Fassino-Serafini, marito e moglie, undici legislature in due. E, per finire, non mi aspetto che amanti, fratelli, sorelle, figli, impiegati di partito imposti da Topo Gigio, Testa d’Asfalto, Azzurro Caltagirone e Boss(ol)i vogliano ripristinare la preferenza diretta. Se venissero approvate le leggi per un Parlamento Pulito quasi tutti i parlamentari dovrebbero fare le valigie e rifarsi una vita a loro spese e dire addio ai contributi della collettività. Dall’otto settembre qualcosa comunque è successo. I 24 condannati sono diminuiti. Un miglioramento del 29%. Un dato non trascurabile, ma c’è ancora da lavorare. La diminuzione è dovuta solo alla scomparsa di alcuni partiti. Pensate, per esempio, al mancato e importante contributo del partito socialista di De Michelis. Il record rimane del PDL con 11 condannati, un inarrivabile 65%. Quando scompariranno queste caricature dei partiti non ci saranno più condannati. Sono ormai comitati d’affari alla luce del sole con un referente (detto leader) che decidono chi assumere, chi proteggere attraverso l’immunità parlamentare, chi ricompensare, chi comprare. E’ l’evoluzione della politica sottratta alla sovranità popolare e coperta dai media. La politica del mercato del pesce. Superciuk Bondi e Topo Gigio hanno dichiarato in campagna elettorale che non avrebbero candidato pregiudicati. Il primo ha poi aggiunto che non valeva per le condanne politiche. Il secondo ha candidato Enzo Carra condannato in via definitiva a un anno e quattro mesi per false dichiarazioni al pubblico ministero.
Diffondi i condannati
Parlamento Pulito
Copia e incolla il codice:

I 18 CONDANNATI DEFINITIVI IN PARLAMENTO (Aggiornato a Maggio 2008)

  1. Berruti Massimo Maria (FI)
  2. Bonsignore Vito (Udc - Parlamento Europeo)
  3. Borghezio Mario (Lega Nord - Parlamento Europeo)
  4. Bossi Umberto (Lega Nord)
  5. Camber Giulio PDL)
  6. Cantoni Giampiero (FI)
  7. Carra Enzo (PD)
  8. Ciarrapico Giuseppe (PDL)
  9. De Angelis Marcello (AN)
  10. Dell’Utri Marcello (FI)
  11. Farina Renato (FI)
  12. La Malfa Giorgio(FI-PRI)
  13. Maroni Roberto (Lega Nord)
  14. Nania Domenico (AN)
  15. Papania Antonio (PD)
  16. Naro Giuseppe (UDC)
  17. Sciascia Salvatore (FI)
  18. Tomassini Antonio (FI)

Elenco delle condanne definitive a carico dei parlamentari nella XVI legislatura (2008-2011)

Tutti i post su Parlamento Pulito
- Parlamento di recupero - 16 aprile 2008
- Pregiudicati e promossi - 30 ottobre 2007
-
Il Parlamento risponde al blog - 26 Luglio 2007
- Uno su cinque ce la fa - 23 Luglio 2007
- I magnifici ottantadue - 17 luglio 2006
-
Parlamento Pulito in Cassazione - 12 Luglio 2007
- Tre new entry in Parlamento Pulito - 10 Giugno 2006

- Diciassette uomini sulla cassa del morto... - 23 Maggio 2006
- New entry in Parlamento Pulito - 23 Gennaio 2006
- Parlamento Pulito in India - 22 Gennaio 2006
- Stand up! Clean up! The Parliament... - 22 Novembre 2005
- Parlamento pulito! ( V puntata) - 14 Ottobre 2005
- Parlamento pulito! (IV puntata) - 23 Settembre 2005
- Appello del blog beppegrillo.it: Parlamento pulito! - 8 Settembre 2005
- Basta! Parlamento pulito!... Epilogo - 13 Luglio 2005
- Basta! Parlamento pulito! - 7 Giugno 2005 Parlamento Pulito sull'Herald Tribune
Elenco delle condanne definitive a carico dei parlamentari nella XV legislatura (2006-2008)


 

Uccide lupi e si fa collana con denti, condannato

Approfondimenti

(ANSA) - GENOVA, 31 GEN - Ha ucciso sei lupi appenninici mozzandogli il muso per fare una collana con i denti. Un bracconiere di Chiavari (Genova) e' stato condannato a 7 mesi di arresto con la condizionale e la rifusione delle parti civili (Wwf, Legambiente e Lav). A 'inchiodare' l'uomo proprio la collana. Sui denti e' stato fatto l'esame del Dna per compararlo con quello delle carcasse trovate dalla polizia provinciale.

Psicologia: Bimbi a 10 Mesi Gia' Capiscono Chi Comanda

(ANSA) - ROMA, 2 FEB - Dieci mesi di vita sono gia' sufficienti per capire chi comanda. E' quanto sostiene un gruppo di ricercatori danesi e americani che, sulla rivista Science, ha pubblicato uno studio sul riconoscimento della dominanza sociale da parte dei piu' piccoli. Secondo i ricercatori, del dipartimento di psicologia di Harvard e dell'universita' di Copenhagen, la capacita' di identificare gli individui dominanti aiuta i bambini a imparare la struttura del loro ambiente sociale e li guida nelle interazioni con gli altri. I ricercatori hanno mostrato ad un gruppo di bambini tra gli 8 e i 16 mesi dei cartoni animati in cui erano rappresentati 2 blocchi (1 grande e 1 piccolo), con occhi e bocca, a significare un volto. Nei video, i due blocchi si avvicinavano fino a quando non si incontravano al centro dello schermo e li' si bloccavano. Poi, uno dei blocchi si spostava di lato, permettendo all'altro di procedere. Per misurare la comprensione di bambini in eta' preverbale dei meccanismi di dominanza, gli studiosi hanno osservato il tempo che i piccoli hanno trascorso a guardare il video: piu' lunga era l'osservazione, maggiore era la sorpresa per la scena e quindi divergente rispetto alle proprie credenze. In sostanza, se i bambini capiscono il legame tra dimensioni e dominanza, si aspettano che il blocco piccolo si sposti per far passare quello grande e non il contrario. ''Come previsto dalla nostra teoria - ha affermato Lotte Thomsen, autrice della ricerca - i bambini hanno guardato molto piu' a lungo quando un attore grande cedeva il passo a uno piu' piccolo'', una scena inconsueta rispetto al meccanismo di dominanza basato sulla taglia, che ha generato nei piccoli una maggiore sorpresa. (ANSA).

Colpito da un fulmine mentre parlava al telefono: l'ultima disavventura dell'"uomo più sfortunato del mondo"

In passato è stato pugnalato, derubato sotto minaccia di un'arma da fuoco, chiuso nel bagagliaio di un taxi. La sua sventura più recente è un fulmine che l'ha colpito mentre si trovava nella sua abitazione in Florida e stava conservando al telefono. La cattiva sorte lo perseguita ma è proprio grazie a questo che John Wade Agan, un 47enne americano è diventato una celebrità, la "persona più iellata del pianeta". Continua a leggere questa notizia
Sembra che per John Wade Agan, il 47enne americano che si è autodefinito "l'uomo più sfortunato del mondo", le sciagure non finiscano mai. La sua ultima disavventura? Questa volta è stato colpito da un fulmine mentre era a casa e parlava al telefono. Agan sostiene che l'incidente sarebbe accaduto martedì 25 gennaio, di sera, nella sua abitazione di Tampa, in Florida, quando fuori infuriava una tempesta. L'ultima cosa che ricorda è di essersi appoggiato a un lavandino di metallo mentre era al telefono e di aver sentito una tremenda esplosione. Di quanto è successo dopo, dice, non ricorda più nulla. Il giorno successivo lo sventurato si è risvegliato in ospedale e si è trovato senza una scarpa e con un grosso buco sul calzino. Dopo aver sentito la sua versione dei fatti, gli infermieri che gli erano intorno al momento del risveglio si sono mostrati piuttosto scettici, chiedendosi se davvero Agan avesse subito un incidente del genere. Tuttavia, due studiosi di fulmini hanno ammesso che questo tipo di calamità, mentre si è al telefono, può effettivamente capitare.
Che si tratti o meno di verità, John Agan non è nuovo a questo tipo di sventure: la sua straordinaria sfortuna l'ha fatto diventare famoso, quasi una celebrità. Stando alle sue affermazioni, nel 2007 è stato vittima di una rapina mentre era alla guida del suo taxi: un malvivente lo ha derubato minacciandolo con una pistola e poi lo ha chiuso nel bagagliaio dell'auto. Nel 2008 la cattiva sorte si è invece abbattuta su di lui sotto forma di un coltello da macellaio. Ha detto infatti di essere stato pugnalato al petto e di aver guidato, ferito e sanguinante, fino a una caserma dei vigili del fuoco. Più di recente, due anni fa, ad Agan è successa la "disgrazia" più assurda: ha affermato che due serpenti lo hanno morso contemporaneamente. Un'affermazione, quest'ultima, rilasciata durante una bizzarra conferenza stampa dal suo letto di ospedale. Gli esperti di rettili la mettono seriamente in dubbio: è difficile che due serpenti possano mordere nello stesso momento una persona. E' in questo caso, comunque, che John Wade Agan ha dichiarato ai media e idealmente al mondo intero che era probabilmente la persona più iellata del pianeta.
Nonostante molte persone si siano chieste se gli incidenti patiti da quest'uomo siano autentici, in particolare quello dei due serpenti e quest'ultimo del fulmine, lui continua a confermare con forza le sue "tragiche" esperienze. C'è chi ha ipotizzato che Agan sia un mitomane in cerca di attenzione. Altri invece pensano che potrebbe essere addirittura un masochista "sui generis", una persona che ama farsi del male nei modi più strani per poter farsi ricoverare in ospedale e ricevere farmaci per alleviare il dolore. "Non mi interessa ciò che pensa la gente", ha detto Agan. "Un giorno di questi andrò a fare un test della verità oppure un esame antidroga per dimostrare che non dico bugie". Durante la sua ultima disavventura ha avuto anche una testimone d'eccezione, sua figlia Misty. E' stata lei a rialzarlo da terra quando si trovava a casa perché colpito, forse, da un fulmine caduto dal cielo. Che sia davvero l'uomo più sfortunato del mondo?

Separazioni: Troppe Cause Contro Coniuge Possono Configurare Stalking

(ASCA) - Roma, 3 feb - ''E' certificato che nel 75% dei casi le denunce penali nei confronti del coniuge sono palesemente false, infondate e strumentali all'ottenimento di immediati risultati nelle cause di separazioni e divorzi''. Lo dice il presidente nazionale dell'Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani, Gian Ettore Gassani, prendendo spunto dalla sentenza del Tribunale di Varese che ha condannato una donna separanda a pagare 10.000 euro per 'abuso di processo'. ''Pur poggiando sulla attuale normativa vigente che prevede la condanna al risarcimento danni nei confronti di chi agisce o resiste in giudizio in malafede o in modo temerario - continua Gassani - tale sentenza rappresenta in concreto un importante precedente giurisprudenziale che mira a contrastare l'italico fenomeno del ricorso imprudente o addirittura doloso ad azioni giudiziarie finalizzate non tanto all'esercizio dei propri diritti quanto all'intenzione di arrecare danni alla controparte o dilatare i tempi dei processi''. ''L'Italia - dice - con i suoi 20 milioni di processi civili pendenti detiene un record assoluto in Europa e nel mondo: cio' dipende essenzialmente dalla cultura litigiosa degli italiani, incapaci storicamente di trovare soluzioni mediative o conciliatrici e dalla eccessiva tolleranza dei magistrati che raramente sanzionano condotte processuali sleali e dilatorie. Vi sono tuttavia casi in cui il ricorso strumentale a continue iniziative giudiziarie nei confronti della controparte, puo' in estremo configurarsi come un vero e proprio reato di 'stalking giudiziario'. Lo 'stalking giudiziario' pur non godendo di casistica precisa ne' di una giurisprudenza consolidata, rappresenta una interessante elaborazione di molti studiosi della materia penale del reato di persecuzioni moleste (stalking) che si configurano ogni qualvolta che il molestatore adotta strategie palesemente finalizzate ad arrecare ingiuste e reiterate molestie alla vittima, condizionandone e modificandone in negativo la qualita' della vita con la diretta conseguenza di stati di ansia, paura e soggezione psicologica in danno del perseguitato. Il ricorso sistematico ad incessanti ed infondate azioni giudiziarie di un soggetto nei confronti di un altro preordinato (con o senza il concorso di un legale) allo sfiancamento della vittima pluridenunciata o pluriconvenuta in giudizio, puo' quindi configurarsi in astratto nel reato di 'stalking giudiziario'. Il requisito essenziale di tale reato - spiega il legale -, cosi' come prospettato, deve essere appunto la dolosa coscienza del molestatore giudiziario di arrecare, con il ricorso strumentale a svariate azioni giudiziarie, danni alla vittima prescelta al fine di modificarne le abitudini di vita ed esporla a continue spese processuali e a gravi ricadute sul piano della immagine personale, genitoriale e professionale''.

Incidenti: Trento, travolti da auto madre e figlio di 9 anni

Articoli correlati


Trento, 3 feb. - (Adnkronos) - Verso le 19,30, a Spini di Gardolo, frazione a nord di Trento, una donna e suo figlio di 9 anni sono stati travolti da un'auto. Subito soccorsi, entrambi sono stati trasportati all'ospedale Santa Chiara di Trento. A quello che si sa, preoccuperebbero soprattutto le condizioni del bambino.

Ruby, Camera approva con 315 sì restituzione atti a pm Milano

giovedì 3 febbraio 2011 19:13
 
ROMA (Reuters) - La Camera ha questa sera bocciato la richiesta avanzata da parte della Procura di Milano di perquisizione degli uffici milanesi del ragioniere di Silvio Berlusconi e ha approvato con 315 voti il parere della Giunta per restituire gli atti a Milano perché la competenza a indagare spetterebbe al tribunale dei ministri.
I voti contrari sono stati 298, gli astenuti 1.
Berlusconi non ha partecipato al voto.
Con il voto di questa sera la maggioranza consolida la sua forza parlamentare rispetto ai 314 voti ottenuti il 14 dicembre sulla mozione di sfiducia e la settimana scorsa sulla mozione di sfiducia al ministro della Cultura Sandro Bondi.
La maggioranza assoluta a Montecitorio è di 316 voti.

Nucleare, per IISS Iran può costruire bomba atomica in 1-2 anni

giovedì 3 febbraio 2011 11:58
 
LONDRA (Reuters) - L'Iran potrebbe essere in grado di costruire una bomba nucleare in uno o due anni se decidesse di farlo. Lo ha fannunciato oggi un importante think-tank internazionale.
L'Istituto Internazionale per gli Studi Strategici (IISS) ha detto in un rapporto che le prove mostrano "oltre ogni ragionevole dubbio" che l'Iran sta cercando di mettersi nelle condizioni di produrre armi nucleari, se i suoi leader dovessero decidere di percorrere quella strada.
In ogni caso, che l'Iran stia conducendo attività proibite legate ad armi chimiche e biologiche "non può essere determinato dalle informazioni pubbliche disponibili attualmente e tali accuse potrebbero essere esagerate", si legge nel rapporto di 128 pagine dell'Iiss sulle "potenzialità nucleari, chimiche e biologiche dell'Iran".
La Repubblica Islamica è da tempo impegnata in un duro confronto con Stati Uniti e le altre potenze del gruppo dei sei -- Gran Bretagna, Francia, Germania, Russia e Cina -- sul suo programma nucleare, che Teheran sostiene essere pacifico ma che l'Occidente ritiene sia volto a sviluppare una bomba atomica.
L'istituto con sede a Londra ha fatto sapere che l'attuale dote di uranio impoverito, se successivamente arricchito, sarebbe sufficiente per una e due bombe nucleari.
"Se le 4.000 centrifughe che sembra siano in funzione nell'impianto di arricchimento dell'uranio di Natanz dovessero essere usate allo scopo di costruire un'arma atomica, e dovessero continuare a lavorare al massimo delle loro potenzialità, ci vorrebbe poco più di un anno e sette mesi per avere la prima bomba atomica", si legge nel rapporto dell'Istituto.

Federalismo, bicamerale respinge parere con voto di parità

giovedì 3 febbraio 2011 13:58
 
ROMA (Reuters) - La commissione bicamerale sul federalismo ha respinto il parere al decreto che disciplina il fisco comunale.
La votazione si è chiusa infatti in parità: 15 voti a favore contro 15 voti contrari e il regolamento della bicamerale prevede che in caso di parità il parere sia "respinto".
Non è chiaro a questo punto cosa possa succedere al decreto legislativo, soprattutto dopo che la Lega è sembrata vincolare il destino della legislatura all'approvazione del federalismo.
La maggioranza ritiene che il decreto possa comunque tornare in Consiglio dei ministri per l'approvazione definitiva. Anche perché, sostiene il presidente della bicamerale Enrico La Loggia, il pareggio equivarrebbe semplicemente a un parere "non espresso", non a una bocciatura.
Il problema è su quale testo torna in consiglio dei ministri per l'approvazione definitiva. Il terzo polo (Fli, Udc, Mpa e Api) ritiene che senza il via libera al parere di maggioranza il governo possa sì approvare in Consiglio dei ministri il decreto, ma solo nella versione originale del 4 agosto. Dovrebbero saltare quindi tutte le modifiche concordate con l'Anci, l'associazione dei comuni italiani, al termine di un difficile confronto politico durato intere settimane.
(Giuseppe Fonte)
Rifiuti Campania, Europarlamento vota risoluzione censura Italia
giovedì 3 febbraio 2011 16:48

BRUXELLES (Reuters) - Il parlamento europeo ha approvato oggi a larga maggioranza una risoluzione che censura l'Italia per per mancanza di un piano adeguato allo smaltimento differenziato dei rifiuti come previsto dalla normativa Ue. Lo riferisce una nota del gruppo della Sinistra europea.
La risoluzione ha ottenuto 374 voti a favore e 208 contrari, con 38 astensioni, dice la nota.
"Il gruppo della Sinistra Europea considera il positivo risutato del voto del PE come una salutare e legittima conclusione delle numerose petizioni dei cittadini campani contro il recente regime di commissariamento, le scelte arbitrarie sui siti delle discariche e l'inefficienza e l'inutilità dannosa alla salute dell'inceneritore di Acerra", dice ancora la nota.
Il 20 gennaio scorso la Camera ha dato il definitivo via libera al decreto sui rifiuti varato dal governo a novembre 2010 per far fronte alla nuova emergenza rifiuti in Campania.

mercoledì 2 febbraio 2011

Medicina: Spagna, Vaccino Riduce Presenza Virus Aids

Articoli correlati


Secondo lo studio, il vaccino ha conseguito una ''riduzione modesta'' della carica virale nei pazienti. Per il capo del servizio malattie infettive del Hospital Clinic di Barcellona, Josep Maria Gatell, che dirige il progetto, il vaccino, fabbricato con cellule del sistema immunitario mescolate con l'Hiv, ''non e' quello definitivo'', ma indica che ''questa e' la strada giusta'', scrive Publico. Un vaccino analogo e' stato creato da una equipe francese nel 2004. Secondo Publico il vaccino spagnolo ha consentito di ridurre ''in modo significativo'', circa della meta', la presenza del virus nel sangue. Per il capo della unita' di immunopatologia dell'Aids dell'Istituto Carlos III, Jose' Alcami, si punta ora a migliorare il meccanismo di elaborazione del vaccino. (ANSA).

Centrale Nucleare del Garigliano,un mostro che genera mostri

Yasi ha cominciato la sua devastazione. Il primo ministro: «Preparatevi al peggio»

Ha un diametro di 650 chilometri e un occhio di 35. I venti spazzano a 300 km l'ora. E onde alte 10 metri

Allerta ciclone in australia
Yasi ha cominciato la sua devastazione. Il primo ministro: «Preparatevi al peggio»
Ha un diametro di 650 chilometri e un occhio di 35. I venti spazzano a 300 km l'ora. E onde alte 10 metri
La corsa del ciclone Yasi visto dai satelliti di Eumetsat (Epa)
La corsa del ciclone Yasi visto dai satelliti di Eumetsat (Epa)
MILANO
- Il ciclone-record Yasi, definito dai media un «mostro», è arrivato in Australia, dove sta spazzando con venti fino a 300 km orari la costa nord-est, poco a sud della città di Cairns. È la tempesta più' potente ad aver mai colpito l'Australia - si teme più di Tracy, che la vigilia di Natale del 1974 fece 71 morti a Darwin, nel nord - nel Pacifico ha raggiunto potenza 5 (pari a Katrina) ed è arrivata sulla costa fra Innisfail e Cardwell, intorno alla mezzanotte, verso le 15 italiane.
AL SATELLITE - Almeno 90.000 persone risultano già essere senza corrente elettrica mentre i venti furiosi stanno strappando i tetti dalle case. Yasi ha un diametro di circa 650 chilometri e un occhio del diametro di 35 km. Le immagine dal satellite di Yasi ne avevano mostrato la potenza distruttiva con cui si abbatterà sulle coste australiane . Ora al largo del Queensland si cominciano ad avvistare onde alte quasi 10 metri.
L'attesa i di Yasi: immagini dai satelliti e dalla Terra L'attesa i di Yasi: immagini dai satelliti e dalla Terra    L'attesa i di Yasi: immagini dai satelliti e dalla Terra    L'attesa i di Yasi: immagini dai satelliti e dalla Terra    L'attesa i di Yasi: immagini dai satelliti e dalla Terra    L'attesa i di Yasi: immagini dai satelliti e dalla Terra    L'attesa i di Yasi: immagini dai satelliti e dalla Terra    L'attesa i di Yasi: immagini dai satelliti e dalla Terra
(Ansa)
(Ansa)
AUTOSUFFICIENTI PER DUE GIORNI
- Il primo ministro, Anna Bligh, in diretta televisiva e su internet ha lanciato l'allarme, invitando i cittadini del nord del Queensland a «prepararsi allo scenario peggiore» e a rendersi autosufficienti per due giorni. L'Ufficio meteorologico ha detto che il ciclone, che si spingerà fino al Monte Isa, nel centro dell'Australia, «metterà probabilmente a rischio la vita delle persone più di qualsiasi altro evento vissuto dalle ultime generazioni». Il centro del ciclone toccherà le città costiere tra circa 3 ore.
20 CENTRI ASSISTENZA - Secondo gli esperti del centro metereologico, il ciclone causerà inondazioni, con il mare che in alcuni casi raggiungerà i tetti delle case. Più di 10mila persone hanno lasciato le loro abitazioni e si sono recate in 20 centri di accoglienza, mentre molte altre si sono trasferite a casa di amici in aree lontane dalla costa. I danni si potranno verificare solamente alle prime luci dell'alba.

massacro degli Husky
costavano e non servivano più

Un centinaio di cani, impiegati come traino da slitta per i turisti durante i giochi invernali di Vancouver del febbraio dell'anno scorso, sono stati uccisi per ragioni puramente economiche: era calata la richiesta di gite

VANCOUVER - Una mattanza di cani. Massacrati a colpi di coltello perché non servivano più. Arriva dal Canada questa storia di atrocità contro gli animali. Un centinaio di Husky che erano stati impiegati come cani da slitta per i turisti durante i Giochi invernali di Vancouver del febbraio dell'anno scorso, sono stati uccisi per ragioni puramente economiche: le due società che avevano venduto ai turisti le escursioni in slitta, Outdoor Adventures e Howling Dogs, non avevano più bisogno dei cani, perché la richiesta di gite era calata dopo le Olimpiadi invernali. A quel punto i cani erano diventati un costo. Per questo sarebbero stati uccisi a uno a uno per due giorni da un operaio che avrebbe usato un fucile e un coltello. Alcuni, per fortuna, sarebbero riusciti  a fuggire da una fossa comune.

La vicenda è stata rivelata dallo stesso uomo che ha ucciso i cani, che ha chiesto e ottenuto un indennizzo da una banca locale per lo stress subito. "Non poteva essere un'esecuzione fatta bene, con un solo proiettile a disposizione per ogni cane. Ha visto scene orribili e, per dovere, vi ha posto fine" dice il legale dell'uomo.

Si muove anche la polizia locale. "Abbiamo aperto un'inchiesta e nominato un investigatore" annuncia il sergente Steve Leclair. Secondo la legge canadese una persona che uccide o ferisce un animale rischia fino a cinque anni di prigione. Far sopprimere un cane da un veterinario costa circa 100 dollari. Molti veterinari rifiutano però di sopprimere animali in buona salute.
(01 febbraio 2011)

Federalismo, domani voto, opposizioni insoddisfatte 

Il voto di domani dovrebbe di conseguenza chiudersi con 15 voti a favore e altrettanti contrari, senza il via libera al parere sul decreto, che si avvia ad essere respinto.
"Restano gli squilibri iniziali che avevamo denunciato. Traete voi le conclusioni", ha detto il senatore di Futuro e libertà, Mario Baldassarri.
"Non credo ci possiamo ritenere soddisfatti", spiega Walter Vitali (Pd).
"L'Italia dei valori conferma il voto contrario", aggiunge Felice Belisario.
La Lega Nord ha più volte ribadito che senza il via libera al decreto è meglio interrompere la legislatura e tornare alle elezioni.
(Giuseppe Fonte)

Ruby si scopre moralista: "Povera Italia" (Flop in discoteca a Rimini, 2...

QUELLO CHE I TG NON DICONO...CONSENSI BERLUSCONI

Nucleare: Rossi, Bene Consulta. Tecnologia Vecchia e Rischiosa

da 8 minuti
Asca

Articoli correlati


(ASCA) - Firenze, 2 feb - ''La Corte Costituzionale ha accolto il nostro ricorso contro il Governo sul nucleare dove sostenevamo che le Regioni devono esprimere il proprio parere, prima della decisione definitiva, per la costruzione di impianti nucleari''. Lo ha dichiarato Enrico Rossi, presidente della Toscana, su Facebook in relazione alla sentenza emessa oggi dalla Consulta che ha accolto il ricorso della Regione contro la decisione assunta dal Governo sul nucleare. ''Va da se' - ha aggiunto Rossi - che noi siamo contrari. Vogliamo creare un distretto energetico che si basi sulle rinnovabili e non su una tecnologia vecchia e rischiosa''.

Ruby, richiesta giudizio immediato Berlusconi prossima settimana

Slitta alla prossima settimana la presentazione da parte della procura di Milano della richiesta di giudizio immediato per Silvio Berlusconi, indagato per concussione e prostituzione minorile. Continua a leggere questa notizia
Lo riferiscono fonti della procura, precisando che la richiesta non verrà depositata prima di lunedì o martedì e non questa settimana, come era stato indicato in un primo tempo.
Per Berlusconi la richiesta di giudizio immediato -- un rito a cui i pm ricorrono quando ritengono di avere l'evidenza della prova -- è attesa entro circa tre settimane dall'invito a comparire, che il premier ha ricevuto lo scorso 14 gennaio.
Il presidente del Consiglio è accusato di avere avuto rapporti sessuali a pagamento con la ballerina marocchina Ruby lo scorso anno, quando era minorenne, e di avere abusato della sua posizione per ottenere dalla questura di Milano il rilascio della ragazza, fermata per furto, e l'affido al consigliere regionale della Lombardia Nicole Minetti.
Berlusconi ha sempre respinto ogni accusa e anche Ruby in tv ha negato di essersi mai prostituita.

Maurizio Crozza - Un maestro zen

BALLARO' 01/02/2011 - SILVIO BERLUSCONI: "Si sono messi tutti contro di ...

Nucleare: Consulta boccia governo, su impianti sentire Regioni

La Corte Costituzionale ha bocciato oggi un articolo di un decreto attuativo della legge delega sul nucleare, affermando che le Regioni devono esprimere il proprio parere sugli impinati da realizzare. Lo ha annunciato oggi la stessa Consulta. Continua a leggere questa notizia
La decisione è una conseguenza del ricorso presentato da alcune regioni, tra cui Toscana ed Emilia Romagna.
"La Consulta ha dichiarato, con una sentenza depositata oggi, l'illegittimità costituzionale dell'art. 4 del decreto legislativo 15 febbraio 2010, n. 31... nella parte in cui non prevede che la Regione interessata, anteriormente all'intesa con la Conferenza unificata, esprima il proprio parere in ordine al rilascio dell'autorizzazione unica per la costruzione e l'esercizio degli impianti nucleari", si legge in un comunicato.
In particolare, nella sentenza la Corte ha precisato che "la potenziale attitudine del singolo impianto nucleare, per quanto materialmente localizzato in un determinato territorio, a incidere sugli interessi e sui beni di comunità territoriali insediate anche in altri ambiti regionali, giustifica la previsione - ai fini del rilascio dell'autorizzazione unica - dell'intesa con la Conferenza unificata, quale sede privilegiata per la rappresentazione delle istanze e delle esigenze proprie di tutti i livelli di governo coinvolti".

martedì 1 febbraio 2011

14 il sistema linfatico 3/3

14 il sistema linfatico 2/3

14 il sistema linfatico 1/3

12 i reni 3/3

12 i reni 2/3

12 i reni 1/3

I RENI E L'URINA

Montecarlo: Sacconi, Angosciante Vicenda Frattini

(ASCA) - Roma, 1 feb - ''E' angosciante l'apertura di un fascicolo presso il tribunale dei ministri nei confronti del collega Frattini sulla base di una denuncia temeraria e intimidatoria. Ora anche la doverosa risposta alla funzione ispettiva del Parlamento diventa oggetto di indagine giudiziaria. Frattini deve avere la solidarieta' di tutti coloro che vogliono difendere l'autonomia della funzione politico istituzionale''. Lo ha detto il ministro del Lavoro Maurizio Sacconi.

Montecarlo: Sacconi, Angosciante Vicenda Frattini

(ASCA) - Roma, 1 feb - ''E' angosciante l'apertura di un fascicolo presso il tribunale dei ministri nei confronti del collega Frattini sulla base di una denuncia temeraria e intimidatoria. Ora anche la doverosa risposta alla funzione ispettiva del Parlamento diventa oggetto di indagine giudiziaria. Frattini deve avere la solidarieta' di tutti coloro che vogliono difendere l'autonomia della funzione politico istituzionale''. Lo ha detto il ministro del Lavoro Maurizio Sacconi.

Perugia: ragazza trovata morta, carta bancomat era cointestata

Firenze, 1 feb. (Adnkronos) - Era cointestata, ad Elisa Benedetti, la 25enne trovata morta a Perugia, ed al suo fidanzato Alex Pieraccini la carta bancomat che quest'ultimo ha tentato di usare a Firenze. A quanto si apprende da fonti investigative, il 28enne ha provato ad utilizzare il bancomat alla filiale di viale Petrarca della Cassa di Risparmio di Firenze. La carta, cointestata a lui e alla fidanzata, era stata pero' bloccata a seguito della morte della giovane. Pieraccini ha chiesto dunque spiegazioni agli impiegati dell'istituto di credito, che hanno avvertito i carabinieri. Sul 28enne, che vive a Firenze con i genitori, sono in corso accertamenti. Viene sentito come persona informata sui fatti.

Sarah, Tribunale di Taranto: ''Delitto forse premeditato''. Sabrina resta in carcere

Continua a leggere questa notizia
Taranto, 31 gen. (Adnkronos/Ign) - Il Tribunale del Collegio di Appello di Taranto ha respinto il ricorso contro la decisione del gip dello stesso tribunale ionico, Martino Rosati, risalente a qualche giorno prima di Natale, che aveva rigettato la richiesta di scarcerazione presentata dalla difesa di Sabrina Misseri, la giovane di Avetrana accusata di aver ucciso lo scorso 26 agosto la cugina Sarah Scazzi, 15 anni.
Nei suoi confronti pesano soprattutto le accuse del padre, Michele Misseri, che però in alcune recenti lettere ha ritrattato. Adesso i legali di Sabrina, detenuta dal 15 ottobre, aspettano sia la richiesta di un incidente probatorio sulle stesse missive, presentata al gip Rosati, sia la decisione della Corte di Cassazione contro quella del Tribunale del Riesame che aveva confermato la detenzione.
Un'ipotesi che adombra il Tribunale del Collegio di Appello di Taranto nelle 40 pagine delle motivazioni che accompagnano la decisione di respingere il ricorso presentato dalla difesa di Sabrina, è che l'assassinio di Sarah potrebbe essere stato premeditato.
Il Tribunale inoltre accoglie la tesi della Procura della Repubblica di Taranto che anticipa (ormai da diverso tempo ma nelle ultime settimane con il suffragio di alcune testimonianze oculari) l'orario del delitto intorno alle 14. All'inizio si era sempre ipotizzato un orario successivo alle 14.25. Anche lo squillo effettuato dal cellulare di Sarah a quello di Sabrina, in realtà sarebbe stata Sabrina a effettuarlo materialmente, quando Sarah era già morta, nel tentativo di costruirsi un alibi. E in questo contesto rientrerebbe anche un altro squillo verso il cellulare dell'amica Mariangela Spagnoletti.
Gli inquirenti contano di chiudere le indagini preliminari entro marzo. Nell'inchiesta sul delitto della 15enne la Procura della Repubblica non potrà chiedere il giudizio con il rito immediato. Sono infatti trascorsi i 90 giorni a partire dall'arresto di Sabrina, termine entro il quale è consentito seguire quella procedura.
A proposito delle missive inviate da Michele Misseri alla figlia Sabrina, in cui ritratta le accuse nei confronti della giovane, intervengono in una nota gli avvocati Valter Biscotti e Nicodemo Gentile, legali della famiglia di Sarah.
''Michele Misseri è tornato ad essere il solito invertebrato: infatti si è lanciato vincere da quella nefasta logica familiare che lo vuole da sempre unico autore di un crimine commesso però da altri - scrivono gli avvocati - Le lettere della vergogna forse saranno idonee a far svolgere un nuovo quanto inutile incidente probatorio ma non serviranno a far sì che l'assassinio di Sarah diventi l'azione solitaria dello zio, magari perché incapace di frenare la propria patologia sessuale''.
''Infatti il presunto e forse antico vizietto di Michele, che addirittura potrebbe essere provato attraverso la testimonianza di improbabili vittime, magari molto vicine al Misseri - proseguono i difensori della parte lesa - è una evidente forzatura che si colloca a pieno titolo in quel vano tentativo di far deragliare e sviare le indagini. Se sarà celebrato un altro incidente probatorio, al quale mamma Concetta e la sua famiglia vorranno partecipare, ci auguriamo che Misseri chiarisca anche questi aspetti. Allo stato esiste però - concludono gli avvocati Biscotti e Gentile - un patrimonio di fondate notizie, una massa di informazioni riscontrate ed obiettive che consentono di affrancarsi dalle dichiarazioni dell'ondivago Misseri e che impongono di insistere nell'attuale direzione che ci descrive un'azione omicidiaria con Sabrina protagonista principale''.

Omicidio Scazzi: posta di Michele Misseri sottoposta a controllo



Articoli correlati


Taranto, 1 feb. - (Adnkronos) - La posta spedita da Michele Misseri e indirizzata a quest'ultimo dall'esterno del carcere di Taranto, dove si trova detenuto nell'ambito dell'inchiesta sul delitto di Sarah Scazzi, la nipote di 15 anni uccisa lo scorso 26 agosto ad Avetrana, viene sottoposta a un nulla osta da parte dell'Autorita' Giudiziaria. Secondo quanto si apprende questo controllo non riguarda il contenuto delle lettere, che non verrebbero lette, quanto il mittente o il destinatario. Nel caso venga riportato il mittente di quelle ricevute, con tutta probabilita', ne vengono annotati gli estremi.

Islam: Card.Naguib, Crisi Tra Vaticano Ed Al Azhar Per Errore Tv Arabe

Continua a leggere questa notizia

Articoli correlati


(ASCA) - Citta' del Vaticano, 1 feb - Una ''decisione sorprendente, la cui causa principale va rintracciata nella traduzione sbagliata o nell'interpretazione erronea di cio' che ha detto il Santo Padre''. Cosi' il card. Antonios Naguib, patriarca copto di Alessandria d'Egitto, ha commentato l'annuncio fatto il 20 gennaio scorso dalla massima autorita' dell'Islam sunnita, l'Accademia delle Ricerche Islamiche di Al-Azhar, con sede al Cairo, in Egitto, di voler congelare il dialogo con il Vaticano. L'errore, ha detto in una intervista a Zenit il porporato, che e' stato Relatore generale al recente Sinodo dei Vescovi sul Medio Oriente, ''e' stato commesso da uno dei canali televisivi arabi, ed e' stato poi ripreso da tutti i media. E cosi' le autorita' religiose, politiche e culturali lo hanno scambiato per le dichiarazioni del Papa, ed hanno basato le loro reazioni su queste interpretazioni sbagliate''. Per il card. Naguib, ''congelare il dialogo non vuol dire tagliare le relazioni tra il Vaticano ed Al-Azhar, e questo lo ha anche confermato il portavoce di Al-Azhar, il signor ambasciatore Mohamed Refaat. Al-Azhar ha preso questa decisione perche' considera negative le posizioni del Papa in merito all'islam, in riferimento anche ad episodi del passato. In realta' anche quegli interventi del Papa vennero interpretati male. Questa magari sara' un'occasione per chiarire cio' che ha creato questa escalation, e per ritornare ad un dialogo fruttuoso da ambedue le parti''. Naguib ha recentemente incontrato il presidente del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso, card. Jean-Louis Tauran, e da questi ha appreso che il Vaticano non ha ancora ricevuto nessun comunicato ufficiale da parte di Al-Azhar. Per questo il Dicastero vaticano considera il dialogo tuttora in corsa. Rimane infatti confermato l'incontro in programma per l'8 febbraio prossimo del Comitato congiunto tra l'Universita' di Al-Azhar e il Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso. Alla domanda su come si stia muovendo la Chiesa cattolica in Egitto al momento, il Patriarca Naguib ha ricordato che il Nunzio apostolico Michael Louis Fitzgerald ha diramato un comunicato nel quale spiegava le parole del papa, chiarendo che esse non intendevano interferire negli affari interni del Paese ne' contenevano appelli a governi esteri affinche' intervengano per difendere i cristiani del Medio Oriente. Il papa ha chiesto semplicemente ai governi e agli Stati di proteggere i loro cittadini cristiani. Inoltre due dei Vescovi ausiliari, accompagnati dal direttore dell'ufficio stampa della Chiesa copta cattolica, si sono incontrati con il Grande Imam di Al-Azhar, Ahmad at-Tayyeb, presentandogli il testo autentico del papa. Anche il Patriarca della Chiesa melkita si e' incontrato con il Ministro degli Affari Religiosi per consegnargli il discorso del Santo Padre. ''Dal canto mio - ha aggiunto il Patriarca Naguib - ho anche rivolto un appello a tutti i cattolici in Egitto affinche' si impegnino nel favorire e promuovere lo spirito di accoglienza, vicinanza, fratellanza e collaborazione''.

Roma: Sciolta Prognosi 15enne Con Meningite Ricoverato Al Gemelli

Continua a leggere questa notizia

Articoli correlati

Forum: Sanità
(ASCA) - Roma, 1 feb - A una settimana dal ricovero presso la Terapia Intensiva Pediatrica del Policlinico ''A. Gemelli'' i sanitari hanno sciolto la prognosi dello studente di 15 anni affetto da meningite meningococcica di tipo B. I clinici della TIP segnalano un netto miglioramento delle condizioni cliniche del giovane paziente con stabilizzazione dei parametri vitali. Il giovane e' stato percio' oggi trasferito dalla TIP a un reparto di ricovero ordinario per il proseguimento delle cure.

Giustizia: Pd, Alfano chiami processo breve amnistia per Berlusconi

Continua a leggere questa notizia

Articoli correlati


Roma, 1 feb. (Adnkronos) - "L'Europa ha chiesto all'Italia di fare processi piu' veloci negli interessi dei cittadini. Il ministro Alfano oggi ha risposto che ne cancellera' qualche migliaio, perche' tra questi c'e' anche il vero beneficiario, il presidente del Consiglio, togliendo cosi' a vittime e parti lese il diritto alla giustizia. Dovrebbe avere almeno il coraggio di chiamare le cose col loro nome. La cosiddetta legge sul processo breve e' un'amnistia". Lo afferma il responsabile Giustizia del Pd, Andrea Orlando.

Governo: Telefonata Berlusconi-Tremonti Su Interventi Economici In Cdm

(ASCA) - Roma, 1 feb - ''Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha incontrato oggi a Palazzo Grazioli i presidenti e i vicepresidenti vicari dei gruppi della Camera e del Senato e i coordinatori del Popolo della Liberta', alla presenza del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, e del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Paolo Bonaiuti''. E' quanto si legge in una nota della presidenza del Consiglio. ''Dopo un'ampia riflessione sugli sviluppi della situazione internazionale, illustrati dal Ministro degli Esteri Franco Frattini, e una prima valutazione delle candidature alle prossime elezioni amministrative, nell'incontro e' stato espresso un giudizio positivo sull'iniziativa avviata dal Presidente Berlusconi in merito allo sviluppo dell'economia, un'iniziativa che ha gia' suscitato reazioni favorevoli nei rappresentanti del mondo dell'impresa e del lavoro''. ''Alla luce di queste riflessioni, il Presidente del Consiglio ha avuto un colloquio telefonico con il Ministro dell'Economia Giulio Tremonti, e d'intesa con lui ha avviato per il prossimo Consiglio dei Ministri una serie di interventi per il sostegno della nostra economia. In particolare - prosegue il comunicato - , modifiche fondamentali dell'articolo 41 della Costituzione concernenti la liberta' nell'iniziativa economica privata, il rilancio del Piano Casa, l'attuazione del Piano per il Sud e della riforma dei servizi pubblici locali''.

Mafia: Vizzini, Esemplare Condanna Denaro e Grigoli, Come Espropri Beni

Continua a leggere questa notizia

Articoli correlati


(ASCA) - Roma, 1 feb - ''Mentre la condanna di ieri di Matteo Messina Denaro e Giuseppe Grigoli e' esemplare, l'espropriazione dei beni per altri 200 milioni di euro e' il colpo piu' duro che per chi, come Messina Denaro, pur restando speriamo per poco libero perche' latitante, sa che e' cominciato il suo irreversibile percorso verso la poverta' cui seguira' la detenzione. Grazie a DIA, SCO e GDF ed a tutti i magistrati che hanno lavorato a questa inchiesta, continueremo ad affiancare i loro sforzi fino all'arresto di tutti i latitanti''. Cosi' il senatore Carlo Vizzini presidente della commissione affari Costituzionali del Senato in una nota.

Berlusconi: a Milano al via processo per foto 'festini' a villa Certosa

Articoli correlati
Milano, 1 feb. - (Adnkronos) - In attesa della richiesta di giudizio immediato per concussione e prostituzione minorile a carico del premier Silvio Berlusconi nell'ambito del caso Ruby, ha preso il via oggi a Milano il processo a carico di Pino Belleri, all'epoca dei fatti direttore di 'Oggi' che pubblico', nell'aprile del 2007, le foto dei 'festini' di villa Certosa. Nella causa il presidente del Consiglio e' parte offesa.

Federalismo, bocciato emendamento per proroga delega a fine anno

Bocciato in Senato l'emendamento del terzo polo al decreto legge Milleproroghe che avrebbe prorogato a fine 2011 la delega complessiva al governo sul federalismo fiscale. Continua a leggere questa notizia

Articoli correlati

Forum: Federalismo fiscale
Resta quindi il termine del 21 maggio per emanare i decreti legislativi sul federalismo fiscale.
"Non si può prorogare una delega con un decreto legge", ha detto il relatore del Pdl Lucio Malan.

Casa di Montecarlo, Frattini indagato per abuso atti d'ufficio

Il ministro degli Esteri Franco Frattini è indagato per abusto di ufficio in relazione alla richiesta di documenti a Santa Lucia relativi alla casa di Montecarlo oggetto di una controversia che vede il Partito della Libertà opposto al presidente della Camera Gianfranco Fini. Continua a leggere questa notizia

Articoli correlati

Forum: Gianfranco Fini
Lo hanno riferito fonti giudiziarie, precisando che l'inchiesta, di competenza del procuratore aggiunto Alberto Caperna, è partita da un esposto di un comune cittadino presentato oggi in procura. Tra domani o dopodomani, ha spiegato la fonte, gli atti relativi alla vicenda saranno trasmessi al tribunale dei ministri.
Lo scorso 27 gennaio Frattini rispondendo a un'interrogazione al Senato. aveva detto di aver ricevuto dal premier dello stato caraibico di Santa Lucia la conferma dell'autenticità di un documento in cui è indicato che la società offshore che acquistarono da Alleanza Nazionale un appartamento a Montecarlo fanno capo al fratello della compagna del presidente della Camera Gianfranco Fini.
In precedenza Frattini aveva detto di aver chiesto nei mesi scorsi un "chiarimento" a Santa Lucia sulla vicenda del documento, che attribuiva a Giancarlo Tulliani, fratello dell'attuale compagna di Fini, la titolarità delle due società offshore che hanno comprato la casa di Montecarlo, venduta da An nel 2008.
Il ministro degli Esteri era stato duramente criticato dall'opposizione che ha ritenuto la sua iniziativa non pertinente alle prerogative del suo dicastero rispetto ad una vicenda che riguarda la giustizia.

L'Italia è una repubblica fondata sulla mafia - Marco Travaglio

lunedì 31 gennaio 2011

Mucca Pazza: Coldiretti, Caso Trapani Eredita' Passato. Carne Sicura

(ASCA) - Roma, 31 gen - Se confermato e' una eredita' del lontano passato facilmente prevedibile, per i lunghi tempi di incubazione della malattia, che non ha nulla a che fare con il consumo della carne italiana che e' del tutto sicuro grazie ad un rigido sistema di controlli introdotto con successo nel 2001 per far fronte all'emergenza Bse. E' quanto afferma la Coldiretti in riferimento al caso probabile di variante della malattia di Creutzfeldt-Jakob il cosiddetto morbo della ''mucca pazza'' che riguarda la morte di una casalinga di 58 anni deceduta sabato scorso a Castelvetrano in provincia d Trapani. La Bse e' praticamente scomparsa da anni dagli allevamenti italiani per l'efficacia delle misure adottate per far fronte all'emergenza come - sottolinea la Coldiretti - il monitoraggio di tutti gli animali macellati sopra i 30 mesi, il divieto dell'uso delle farine animali nell'alimentazione del bestiame e l'eliminazione degli organi a rischio Bse dalla catena alimentare. Ma anche e soprattutto l'introduzione a partire dal primo gennaio 2002 di un sistema obbligatorio di etichettatura che consente di conoscere l'origine della carne acquistata con riferimento agli Stati di nascita, di ingrasso, di macellazione e di sezionamento, nonche' un codice di identificazione che rappresenta una vera e propria carta d'identita' del bestiame e consente di fare acquisti Made in Italy. A dimostrare che nei bovini la malattia della mucca pazza e' ormai quasi completamente debellata sono - conclude la Coldiretti - i numeri forniti dalla Commissione Ue: nell'U nione Europea dai 37.000 animali ammalati del 1992 si e' passati, nel 2009 a soli 67, dei quali appena due casi in Italia su oltre 450mila test effettuati.

M.O.: Israele ingaggia societa' Pr europee per migliorare immagine

Articoli correlati


Gerusalemme, 31 gen. - (Adnkronos) - Con una iniziativa senza precedenti, il ministro israeliano degli Esteri Avigdor Lieberman ha deciso di ingaggiare una serie di societa' europee di pubbliche relazioni per migliorare l'immagine dello stato ebraico. La campagna, riferisce il sito Ynet News, e' rivolta anche all'Italia, oltre che a Gran Bretagna, Germania, Francia, Spagna, Olanda, Danimarca, Svezia, Norvegia e Repubblica Ceca, e costera' 12 milioni di shekel l'anno (circa 2,38 milioni di euro).

Somalia: 17 morti in sparatoria tra militari a Mogadiscio

Mogadiscio, 31 gen. - (Adnkronos/Aki) - E' di almeno 17 morti e piu' di cinquanta feriti il bilancio della sparatoria avvenuta oggi a Mogadiscio in seno alle stesse forze di sicurezza. Lo riferiscono fonti ospedaliere. "In ospedale sono arrivati circa 56 feriti, e 12 corpi senza vita, altri cinque sono morti successivamente per le ferite riportate" spiega Mohamed Yusuf, direttore dell'ospedale Madina hospital a sud di Mogadiscio.

Ultim'ora

Rifiuti: Termovalorizzatore Salerno, Due Aziende Rispondono a Bando
(ASCA) - Napoli, 31 gen - Sono due le aziende che hanno risposto al bando per la realizzazione del termovalorizzatore di Salerno. Si tratta della DANECO IMPIANTI SRL IN ATI CON ACMAR SCPA E RCMR COSTRUZIONI SRL e della DE VIZIA TRASFER SPA IN ATI CON LOMBARDI SRL. Lo riferisce l'Assessore della Provincian di Salerno Marcello Feola. ''E' un risultato piu' che positivo, se si considera l'entita' della cifra da investire e le specifiche tecniche imposte dal bando'' il commento di Feola che definisce ''incalzante'' l'azione dell'Amministrazione provinciale rispetto alla realizzazione dell'impianto di Salerno (che sarebbe il secondo della Campania dopo quello di Acerra, nel napoletano) e annuncia: ''Proprio oggi la Giunta ha deliberato l'incompatibilita' con gli strumenti di pianificazione e programmazione sovracomunali della variante urbanistica sull'area di Cupa Siglia, disposta dal Comune di Salerno''. Nella seduta odierna, inoltre, la Giunta ha proceduto a deliberare un atto di indirizzo per la nomina della Commissione di gara per l'aggiudicazione della concessione relativa alla realizzazione dell'impianto di termovalorizzazione. La commissione aggiudicatrice della concessione sara' composta da tecnici qualificati rappresentanti l'Amministrazione provinciale, il Comune di Salerno, la Regione Campania e la Prefettura di Salerno. ''Nonostante la legge ci consentirebbe di procedere ad una commissione composta solo da tecnici interni all'Ente - conclude Feola - la Giunta provinciale ha deciso di estendere ad altri enti la partecipazione, secondo il criterio della cooperazione. Abbiamo considerato l'area di localizzazione dell'impianto (Comune di Salerno), vagliato la titolarita' delle competenze in materia (Regione Campania) e valutato anche l'oggettiva esigenza di assicurare elevati ed aggiuntivi standard di legalita' per lo svolgimento della gara, ritenendo opportuno di stabilire che nella commissione di valutazione sia rappresentata, la Prefettura - Ufficio territoriale di Salerno, rappresentante territoriale dello Stato''.

Cantante paonazzo....Al Bistrot pub

Cantante paonazzo....Al Bistrot pub
stavo cantando una canzone mooooolto impegnativa...mi trovo a Spezzano nella provincia di Modena

Caffè

Caffè
il caffè della serata...il primo e l'ultimo

Sii la stella che nascesti e non morire per compiacere agli altri!

Cerca di fare una cortesia a te stesso mentre sei vita:sii cortese con te stesso ,senza andare a ricercare solo la cortesia della tua mente negli altri persoddisfare solamente ogni mezzo di comodo che saranno nocive per la tua anima e il tuo spirito.
Cerca con tutte le tue forze, di non essere la copia di un altro ,solo per farti piacere da altri..
Ogni individuo è una stella a se che brilla insieme ad altre stelle incessantemente;per ogni stella una luminosità distinta!
Se il tuo fascio di luce è grande perché devi soffocarlo solo per il desiderio di assomigliare a un altro fascio?
Pensaci!

Karaoke

Karaoke
Ho in mano la materia prima per sbizzarrirmi:il libro dei titoli delle canzoni foglio per scrivere la canzone che volete cantare e il numero che rappresenta il dischetto che il dj andrà a inserire nel lettore midi...sono stato chiaro o come al solito sono un disastro?^__^ ihihihihihih

Verso il senso dell'umanità (il pensiero)

Verso il senso dell'umanità (il pensiero)

Il primo stadio dell'amore ,è come un diamante grezzo da poter raffinare con gli anni,diventando sempre di più cosciente che l'amore non è solo sesso o mirabile visione, trasformandolo in quell'assurdo innamoramento visivo!

Arrivi al punto che t' innamori di una persona non per l'aspetto ma per quello che è la persona stessa per il fascino che sa regalarti insieme al tutto che per te fa parte di quel mondo in cui ci stai bene.

C.Anzalone

Energia innata

Il pensiero positivo fa parte di quell'energia che abbiamo in noi come sorgenti d'acqua infinite con la quale possiamo dissetare e dissetarci chiedendo con gioia il permesso a Dio (energia positiva assoluta universale) e lui ti disseterà con amore...segui il tuo credo!

Il pensiero positivo, è l'energia della natura...
Lasciati andare tra le braccia di questo tramonto,siete tu e la natura..
Non pensare a nulla che ti faccia stare male...pensa positivo cercando di stare bene con se stessi e con gli altri.
Cogli quell'energia positiva e sorridi..
Cogli la tua energia positiva e pensa che non sei mai solo quando sei con te stesso..
Non lasciarti convincere da chi ti vorrebbe sminuire, perché il tuo cammino lo scegli tu e non gli altri!
Incomincia ad essere l'amico/a di te stesso/a e fidati di più delle tue energie benevole..
Dissetati nella sorgente di Dio, chiedendogli il permesso con gioia e lui ti disseterà con amore perché ti ama!

Adesso respira e sorridi quello che vedi è tuo e di chi sa apprezzare con quella dose di umiltà..
Questa è la sorgente di energia della tua vita..
Il tuo pensiero positivo ne fa parte come fontanelle che sprizzano gioia!
C.Anzalone